L’Associazione Crescere Insieme è nata nel 2008 su iniziativa di Banca Atestina che dal 2016 si è fusa in Banca Prealpi San Biagio che ne ha consolidato e concretizzato l’attività come previsto dall’articolo 2 del proprio Statuto.

Crescere Insieme si propone di operare senza finalità speculative e di lucro, a favore degli associati con una specifica attenzione al settore sanitario, sociale, educativo e ricreativo e di promuovere e gestire un sistema mutualistico integrativo o complementare al servizio sanitario nazionale.

Crescere Insieme aderisce al Comipa (Consorzio tra Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza), un consorzio cooperativo con sede a Roma che raccoglie le Mutue private su tutto il territorio nazionale e che emette, a favore dei soci delle proprie consorziate, la Carta Mutuasalus per poter accedere ad una vasta gamma di servizi e prestazioni.

Fin dalla sua nascita, Crescere Insieme si occupa della salute dei propri Soci promuovendo:

  • Convenzioni, finalizzate a garantire ai propri Soci sconti e corsie di accesso preferenziali, con operatori sanitari privati e pubblici (per questi ultimi limitatamente alle prestazioni rese in regime privatistico);
  • Campagne di prevenzione e diagnosi precoce su patologie responsabili di cronicità o rischio vita;
  • Eventi formativi ed informativi in ambito sanitario;
  • Il servizio di rimborso diretto delle spese mediche mediante il quale, ogni Socio, con la semplice adesione alla mutua, può ricevere parziali rimborsi per le spese mediche sostenute.

La mutua si occupa di educazione e sussidi alla famiglia con:

  • L’erogazione di contributi per ogni nuovo nato figlio di Socio;
  • L’erogazione di contributi scuola per i figli dei Soci frequentanti l'Asilo Nido, le scuole dell’Infanzia, Elementari, Medie Inferiori e Superiori;
  • L’erogazione di sussidio annuale per ciascun figlio minorenne che pratica attività sportiva presso idonea Associazione o struttura;

La mutua si fa promotrice di iniziative culturali e ricreative:

  • Visite a mostre e musei;
  • Partecipazione a spettacoli teatrali e musicali;
  • Gite di un giorno anche alla riscoperta di luoghi del nostro territorio poco conosciuti;
  • Viaggi e soggiorni di più giorni in Italia e all’estero;
  • Corsi di formazione.